Share this

Panoramica

Il virus che causa il Covid-19 è stato segnalato per la prima volta a Wuhan, in Cina, nel dicembre 2019. All’inizio del 2020, il principale consenso scientifico era che il nuovo virus, chiamato SARS-CoV-2, provenisse da una mutazione di un beta-coronavirus che circola naturalmente nei pipistrelli. Allo stesso tempo, le prove emergenti che suggeriscono che il nuovo coronavirus può essere entrato nelle popolazioni umane come risultato di una perdita di laboratorio sono state respinte.

Quasi due anni dopo, l’ipotesi della fuga dal laboratorio sta guadagnando slancio, con i suggerimenti che il virus può essere stato il prodotto di una ricerca di guadagno e che è stato accidentalmente o deliberatamente rilasciato. Questa prova include la mancanza di un ospite animale intermedio identificato, firme genetiche tipiche dell’ingegneria genetica piuttosto che della selezione naturale, e documenti trapelati che rivelano la collaborazione internazionale nella ricerca sul gain-of-function in Cina.

Sintomi

La maggior parte delle persone infettate dal coronavirus va incontro a una malattia respiratoria da lieve a moderata e recupera la salute senza bisogno di un trattamento specializzato.

Le persone anziane e gli individui che hanno condizioni mediche sottostanti tra cui il diabete, le malattie cardiovascolari, le malattie respiratorie croniche e il cancro sono più suscettibili di sviluppare malattie gravi.

Alcune persone infettate dal coronavirus hanno sintomi lievi e altre non ne hanno affatto. In casi gravi, tuttavia, il Covid-19 può portare a condizioni mediche più complicate come l’insufficienza respiratoria, problemi al sistema nervoso o la morte.

I sintomi comuni includono:

  • tosse secca
  • stanchezza
  • febbre

I sintomi meno comuni includono:

  • mal di gola
  • diarrea, nausea, vomito e altri problemi di stomaco
  • congiuntivite
  • mal di testa
  • dolori muscolari e/o del corpo
  • eruzioni cutanee, scolorimento delle dita delle mani e dei piedi
  • perdita del gusto e/o dell’olfatto

I sintomi gravi includono:

  • dolore e/o pressione al petto
  • perdita della parola e/o del movimento
  • difficoltà di respirazione e/o mancanza di respiro

Se si presenta con una malattia grave, si dovrebbe cercare l’attenzione medica contattando il proprio fornitore di assistenza sanitaria. Le persone con sintomi lievi dovrebbero essere in grado di recuperare a casa.

In genere ci vogliono 5-6 giorni da quando un individuo è infettato dal Coronavirus per far comparire i sintomi e possono passare fino a 14 giorni dopo l’esposizione. Una persona infettata dal coronavirus è contagiosa per gli altri fino a 2 giorni prima della comparsa dei sintomi. Rimangono contagiosi per gli altri da 10 a 20 giorni, a seconda del loro sistema immunitario e della gravità della loro malattia. Una volta che un individuo è uscito dall’altra parte, probabilmente avrà sviluppato un’immunità naturale dalla malattia che è il modo migliore per proteggere il corpo da future infezioni.

Covid lungo

I sintomi del covid che persistono più di quattro settimane dopo il recupero dall’infezione sono stati etichettati come “covid lungo”. I sintomi sono simili a quelli del covid e possono includere:

  • grave stanchezza
  • spilli e aghi
  • problemi di concentrazione e di memoria, a volte definiti come “nebbia cerebrale
  • problemi di sonno (insonnia)
  • mal d’orecchi, tinnito
  • depressione e ansia

Trattamenti

Ci sono vari modi di trattare il Covid-19 e la maggior parte delle persone non richiede cure ospedaliere. Uno dei modi più efficaci per combattere la malattia è attraverso un intervento precoce con terapie combinate che comunemente includono antivirali, antinfiammatori, anticoagulanti e antibiotici.

Anche gli integratori sono fondamentali per mantenere sano il sistema immunitario. Si raccomanda che se gli individui si ammalano di Covid-19, dovrebbero seguire i protocolli di trattamento per combattere la malattia in anticipo. Questi possono essere trovati nella nostra nuova Guida al trattamento del Covid-19.

Uno dei modi migliori per proteggersi dall’avere un grave covido è quello di aumentare le difese naturali del tuo corpo. Questo può includere assicurarsi di essere fisicamente in forma, mangiare una dieta equilibrata e nutriente, ottenere abbastanza vitamina D attraverso la luce del sole, e ottenere una quantità adeguata di sonno.