Il Consiglio Mondiale della Sanità (WCH) festeggia con il popolo indiano dopo la vittoria di lunedì nella lotta contro i vaccini obbligatori. Citando “l’integrità corporea e l’autonomia personale”, la Corte Suprema dell’India ha stabilito che le persone non possono essere obbligate a prendere i vaccini Covid-19.

I giudici B. R. Gavai e L. Nageswara Rao hanno anche chiesto che i dati sugli eventi avversi legati alle iniezioni di Covid-19 siano resi “pubblicamente accessibili”.

Il giudice Rao ha spiegato:

Subscribe to World Council for Health’s newsletter to get up-to-date information about this

“Per quanto riguarda la violazione dell’integrità corporea e dell’autonomia personale di un individuo, considerata alla luce dei vaccini e di altre misure di salute pubblica introdotte per affrontare la pandemia Covid-19, siamo del parere che l’integrità corporea sia protetta dall’articolo 21 della Costituzione e che nessun individuo possa essere costretto a essere vaccinato. Inoltre, l’autonomia personale di un individuo, che è un aspetto riconosciuto delle protezioni garantite dall’articolo 21, comprende il diritto di rifiutare di sottoporsi a qualsiasi trattamento medico nella sfera della salute individuale”.

La corte ha anche affermato che “non è stato mostrato alcun dato” per confutare “l’opinione scientifica emergente che sembra indicare che il rischio di trasmissione del virus da parte di individui non vaccinati è quasi uguale a quello di persone vaccinate”.

Sebbene il governo indiano abbia la possibilità di imporre restrizioni ai diritti, le restrizioni devono soddisfare i tre requisiti: legalità, necessità legittima e proporzionalità. I recenti mandati non hanno superato questo test.

Inoltre, secondo il tribunale, “le persone che desiderano non essere vaccinate a causa di convinzioni o preferenze personali, possono evitare la vaccinazione, senza che nessuno le costringa fisicamente ad essere vaccinate”.

Lunedì scorso, Yohan Tengra si è unito all’Assemblea Generale del Consiglio Mondiale della Sanità n. 39, durante la quale ha condiviso le notizie sugli ultimi sviluppi e il suo coinvolgimento diretto nella vittoria attraverso il suo lavoro con il Movimento Awaken India.

Il Consiglio Mondiale della Sanità sostiene che è illegale e illecito per chiunque partecipare, direttamente o indirettamente, a questo dannoso programma sperimentale di vaccinazione.

We are a people-powered platform for world health representing 170+ coalition partners in more than 46 countries.

Creative Commons License
Free Cultural Work

This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License and is available for republishing and use as a Free Cultural Work.