Durante l’assemblea generale del Consiglio Mondiale della Sanità di questa settimana. La dottoressa Tess Lawrie ha rilasciato questa dichiarazione per commemorare la Giornata Internazionale della Donna del 2022:

Leggi e guarda la dichiarazione completa

L’8 marzo è la Giornata Internazionale della Donna, un giorno per celebrare le donne e la loro energia femminile, l’energia di cui c’è un disperato bisogno nel mondo di oggi.

Le Nazioni Unite dicono che cercano di dare potere alle donne in 5 modi, vale a dire:
Dare potere alle donne piccole proprietarie, investire nell’assistenza, sostenere la leadership femminile, finanziare le organizzazioni femminili e proteggere la salute delle donne. Nel contesto del cambiamento climatico, l’ONU dice che cerca un futuro equo e sostenibile.

Al World Council for Health, vi assicuriamo che l’empowerment delle donne non ha niente a che fare con il contenimento delle emissioni, il cambiamento climatico e l’aumento delle temperature. Forse sapete che la parola donna deriva da womb-man – un uomo con un grembo. Tuttavia, le donne sono molto più degli uomini con l’utero. Siamo molto diverse dagli uomini, e portiamo un’energia diversa – portiamo l’energia femminile.

Le donne sono innatamente potenti, ed è l’umanità che ha bisogno di essere potenziata con la saggezza delle donne – non le donne che hanno bisogno di essere potenziate da organizzazioni obsolete e corrotte.

È il potere della nostra energia femminile che solleverà l’Umanità da questa terribile situazione – e che porterà ad un futuro grande e positivo per tutti.

Le energie maschile e femminile sono complementari e troppa di una e non abbastanza dell’altra porta allo squilibrio. L’attuale situazione dell’umanità è un bell’esempio di squilibrio – dove troppa energia maschile e non abbastanza energia femminile ha portato a una dipendenza dalla scienza facilmente corruttibile e un’assenza di saggezza, intuizione e buon senso – una negazione del nostro posto nella Natura e del ruolo della Natura nella nostra salute e benessere.

Per avere successo nel nostro mondo di uomini, alle donne è stato richiesto di adattarsi ai sistemi maschili. Lo pseudo-empowerment utilizzato dalle strutture paternalistiche esistenti – che scelgono e istruiscono coloro che possono conformarsi allo stampo creato dall’uomo – è stata una delle maggiori sfide per le donne.

Il Consiglio Mondiale per la Salute è d’accordo con le Nazioni Unite sul fatto che abbiamo bisogno di più donne al comando – ma leader femminili, non semplicemente uomini con l’utero, che possono aiutare a ripristinare l’equilibrio energetico in questo mondo.

Allo stesso modo, siamo d’accordo con le Nazioni Unite che le donne hanno assunto i ruoli di cura nella società, che sono sottovalutate e sottopagate in questi ruoli, e che il peso della cura è sempre più grande.

Tuttavia, parliamo per generazioni di donne quando diciamo che le donne sono stanche di raccogliere i pezzi di un mondo energeticamente squilibrato che è stato rotto dalla competizione e dalla divisione, e dove nessun essere umano è responsabile perché le corporazioni sono moralmente fallite – obbligate a servire i loro azionisti e non l’umanità.

Il Consiglio Mondiale della Salute parla a nome dell’energia femminile e della Madre Terra oggi quando diciamo: “Quando è troppo è troppo”.

Basta con la cattiva medicina, l’inquinamento, le armi, la sorveglianza.

Abbastanza bugie per una vita intera.

Le distinzioni di genere promosse dalle organizzazioni internazionali sono state usate per creare ulteriori divisioni tra le persone quando la coesione e la collaborazione sono più necessarie. Non abbiamo bisogno di finanziare organizzazioni specifiche per le donne o soluzioni patriarcali per la salute e il benessere delle donne.

Il cambiamento climatico è l’ultima delle nostre preoccupazioni.

E la più grande minaccia alla nostra salute riproduttiva e alla salute dei nostri figli sono i virus e le date create dall’uomo.

Parole interessanti: Man-made e man-dates?

Datemi maglioni fatti in casa e marmellata ogni giorno, con una buona dose di saggezza femminile e buon senso!

Le donne non sono uguali agli uomini – siamo due facce della stessa medaglia, lo yin e lo yang – non siamo uguali, siamo uno e lo stesso. Nella Giornata Internazionale della Donna non è il genere che deve essere parificato, è l’energia del femminile che deve essere celebrata.

In sintesi, il mondo non può sopravvivere con la sola energia maschile – l’energia femminile è necessaria per ripristinare l’equilibrio.

Quindi, in questa Giornata Internazionale della Donna, attingiamo tutti alla nostra innata saggezza, amore e natura premurosa – attinta dall’energia femminile che in definitiva deriva da Madre Natura ed è accessibile a tutti – e combiniamola anche con il coraggio dal cuore di leone e lo spirito guerriero ancestrale del maschile – in modo da poter guarire la divisione di genere e lavorare efficacemente insieme nella corsa per salvare l’Umanità.

We are a people-powered platform for world health representing 170+ coalition partners in more than 46 countries.

Creative Commons License
Free Cultural Work

This work is licensed under a Creative Commons Attribution 4.0 International License and is available for republishing and use as a Free Cultural Work.